VARIE DA WIMBLEDON

Berdych ha criticato Federer, mentre le Williams sono state multate…

Be Sociable, Share!

Wimbledon (Londra) – Il raggiungimento della semifinale di Wimbledon non è un traguardo così inaspettato per Tomas Berdych, i risultati della stagione in corso sono stati piuttosto positivi e il 24enne ceco potrebbe raggiungere domani una storica finale Slam, anche se a dividerlo dal traguardo c’è l’uragano Djokovic che, tra i top player, è sempre il più imprevedibile.

Al di là della ‘tensione’ pre match, Berdych ha rilasciato oggi alcune dichiarazioni critiche nei confronto di Roger Federer, legate alle ‘spiegazioni’ dello svizzero nella conferenza stampa post match.

Non so se stesse cercando scuse dopo il match o qualcosa di simile, ma credo che possa capitare a tutti di perdere una partita“, ha sentenziato Berdych. “Puoi dire di esser stato sfortunato o magari che il tuo avversario ha giocato meglio ed è riuscito a mettere a segno i punti più importanti invece di dichiarare che eri acciaccato”.

In effetti, l’ex n.1 del mondo sembrava sicuro di sé nelle sue esternazioni precedenti alla débacle. “Roger è un grande giocatore, e solo stamattina avevo letto sui giornali che si sentiva bene e che nulla l’impensieriva … diceva: ‘Quando abbiamo giocato l’ultima volta ho perso, ma l’anno scorso a Wimbledon ho vinto io facilmente, perciò di che mi dovrei preccupare? ‘  E poi invece pretende di essere stato danneggiato dai dolori. Che bisogno c’era?”.

Tra le notizie dell’ultima ora invece spicca la multa conferita alle sorelle Williams che, dopo aver perso il doppio ieri pomeriggio contro Elena Vesnina e Vera Zvonareva, si sono negate alla stampa. Il rifiuto è costato alle due americane 4000$.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un Commento