DERBY SERBO STRAVINTO DA DJOKOVIC

A Wimbledon il numero 1 del mondo supera nel derby serbo l’amico-nemico Viktor Troicki in 3 facili set (6-3 6-1 6-3), e si qualifica per i quarti di finale. Rimandati a domani gli altri incontri degli ottavi di finale

Be Sociable, Share!

Londra (Regno Unito) – Tutto facile per Novak Djokovic negli ottavi di finale di Wimbledon 2012. Il tennista serbo ha superato il connazionale Viktor Troicki per 6-3 6-1 6-3, in un match senza storia.

Troicki, recordman in questa stagione per quanto riguarda i match di 5 set giocati (6 consecutivi tra Australian Open, Roland Garros e Wimbledon), aveva concluso per la prima volta nel 2012 un incontro di uno Slam senza dover ricorrere al parziale decisivo nella sfida di terzo turno contro Juan Monaco, in cui aveva vinto in 3 set. E anche oggi il suo incontro non si è prolungato nemmeno fino al quarto parziale, ma ha dovuto cedere per l’ennesima volta al suo amico Djokovic, contro cui ha perso per la dodicesima volta consecutiva. L’unica vittoria di Troicki sul connazionale, resta infatti quella del primo precedente giocato tra i due, agli ottavi di finale del torneo di Umag nel 2007.

Djokovic, dall’altra parte, ha dimostrato ancora una volta di essere nettamente superiore al rivale, dominando dall’inizio alla fine, e proseguendo il proprio tentativo di difendere il titolo conquistato lo scorso anno ai Championships. L’unico set perso fino a questo momento da Novak, è stato il primo della sfida di terzo turno contro Radek Stepanek. Tra i primi quattro (ricordiamo che Rafael Nadal è già stato eliminato), è quello che ha convinto maggiormente fino a questo momento.

Oggi il numero 1 del mondo ha perso subito un break di vantaggio nel quarto game del primo set, ha ceduto il servizio nel quinto, ma ha nuovamente brekkato il rivale nel sesto, per poi mantenere a distanza il rivale fino al 6-3 finale. Nessun problema nei due successivi parziali, nei quali Novak ha brekkato il rivale altre quattro volte, senza mai perdere il servizio. Il punteggio finale di 6-3 6-1 6-3 spiega perfettamente l’andamento di un incontro il cui l’esito finale non è mai stato in discussione.

Ai quarti di finale Djokovic se la vedrà con il vincente del match tra Richard Gasquet e Florian Mayer, che è stato sospeso sul punteggio di 6-3 2-1 in favore del tedesco. Rimandati a domani anche gli altri match degli ottavi di finale che non sono stati conclusi nella giornata odierna.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.