ARBITRO FLY ECONOMY, NO STRESS

Anche lui ha ricevuto un riconoscimento per aver gestito ottimamente il match più lungo della storia. Mohamed Lahyani ha svelato il segreto della sua imperturbabilità durante la partita dei record

Be Sociable, Share!

Wimbledon (Londra) – Isner-Mahut, Mahut -Isner… due gladiatori…due eroi… una battaglia epica. Il numero degli epiteti coniati per i due giocatori, che hanno scritto una delle pagine che rimarrà memorabile negli annali del tennis, sono quasi innumerabili. Paragonandoli, potremmo dire che si son ben bilanciati con il numero di ace eseguiti in campo…
Scherzi a parte, se loro si sono meritati gli allori della cronaca, un piccolo spazietto se l’è guadaganto anche a chi, rimamendo incollato sul sedile più alto del campo, ha diretto il match.

Anche l’arbitro dell’incontro, il 44 enne svedese Mohamed Lahyani, ha avuto il suo quarto d’ora di celebrità dirigendo stoicamente il match senza batter ciglio. Raggiunto dalla France Presse ha così spiegato il mistero della sua ‘invidiabile’ prestazione. “Sono abituato a viaggiare in classe economica in aereo, quindi sette ore su un campo da gioco sono una bazzecola – ha esordito Lahyani – e vorrei sottolineare il fatto che è stato meravoglioso poter assistere a questo match. Non credo che ne vedrò mai uno uguale nel resto della mia vita“.

Certamente lo stato di trance che ha avvolto il campo 18 non ha potuto lasciare indenne anche lo stesso arbitro che ha proseguito dicendo: “Non ho avuto né modo di annoiarmi, né di sentirmi stanco e anche la concentrazione non è mai calata grazie anche al gioco espresso dai due contedenti. Il loro comportamento in campo è stato poi eccezionale. Quando sei così concentrato nel seguire un match non senti più nessuno stimolo esterno, nè per il cibo e… né per la toilette

Come ricordo di questa straordinaria esperienza l’All England Club gli ha consegnato una coppa di cristallo, una cravatta e un paio di gemelli.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Un Commento a “ARBITRO FLY ECONOMY, NO STRESS”

  1. Michele ha detto:

    Grande Lahyani….ho avuto il piacere di stingergli la mano a Roma….MITICO!!!

Lascia un Commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.