GILLES IL VAMPIRO

Simon è la nuova “vittima” di Novak Djokovic. Stavolta, però, non si tratta di un’imitazione, bensì di una somiglianza riscontrata da Nole tra il francese e l’attore “vampiro” Robert Pattinson. Non gli è andata male…

Be Sociable, Share!

Roma – Ci sono giocatori che trovano sempre il modo per divertirsi. Uno di questi, si sa, è Novak Djokovic. Stavolta non si tratta delle sue ormai celebri imitazioni, ma di qualcosa di comunque molto simile: il serbo sta tormentando il francese Gilles Simon per una sua presunta somiglianza con l’attore del momento Robert Pattinson.

Gilles il vampiro. La somiglianza, in effetti, c’è. Pattinson, nato a Londra nel 1986, è diventato l’idolo di tutte le ragazzine (e non solo) per l’interpretazione del vampiro buono Edward Cullen nella saga “Twilight”. Per Simon la presa in giro di Djokovic sarebbe quindi da incassare come un bellissimo complimento, anche perché il francese non figura tra i tennisti più ammirati dal pubblico femminile.

“Robert” Simon. “Un sacco di gente – ha detto Simon – mi ha detto che mi somiglia. Quindi credo che sia vero. Ogni volta che incontro Novak mi chiama sempre Robert! Non pronuncia più il mio nome ormai da anni”. Il n.32 del mondo, che è stato n.6 nel gennaio 2009, può dunque sentirsi lusingato della somiglianza, molto più delle “vittime” delle esilaranti imitazioni di Djokovic (Nadal e Sharapova tra i più bersagliati).

A chi va bene e a chi va male. Il gioco delle somiglianze ha da sempre appassionato gli amanti del tennis. Tra le più note e riconosciute c’è quella di Andy Roddick con l’attore americano Sean William Scott (lo Stiffler di “American Pie”), l’argentino José Acasuso e l’attore Ben Affleck, il croato Mario Ancic e Karate Kid, il tedesco Nikolas Kiefer e l’attore Colin Farrell, lo svizzero Roger Federer e il regista Quentin Tarantino, il russo Marat Safin con l’attore Eric Dane (il chirurgo Mark Sloan della serie tv Grey’s Anatomy), l’argentino David Nalbandian con il nuotatore australiano Ian Thorpe per arrivare a quelle più cattive come quella tra la belga Kim Clijsters e Fiona (la fidanzata di Shreck) e tra il ceko Radek Stepanek e Gollum del “Signore degli anelli”.

A Simon è andata molto molto bene…

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.