Articoli marcati con tag ‘Wimbledon 2012’


NON CI SI ABITUA MAI A WIMBLEDON!

“Qui ci sono delle condizioni che mi avvantaggiano in qualche modo, non so spiegarne i motivi, ma sento una particolare energia. Quest’anno sono stato più aggressivo degli utlimi due e ha funzionato…Penso di aver dimostrato sin dall’inizio quanto tenessi a questo titolo”

SAMPRAS: ROGER MI SUPERERA’

“Roger parte come favorito e Andy per tentare lo scalpo dovrà servire bene, solo se giocherà in maniera aggressiva, utilizzando tutte le sue armi, allora potrà sperare di cavarne fuori qualcosa. Se resterà passivo contro Roger, beh non ci saranno chance”

LA RINASCITA DI SERENA

“Ogni titolo che ho vinto A Wimbledon ha un suo sapore speciale, ma questo è unico perché rappresenta il mio ritorno”

UN VOTO PER TUTTE!

Con il quinto trionfo di Serena Williams è calato il sipario sul torneo femminile. Come di consueto, assegniamo le pagelle ad alcune delle protagoniste sui prati dell’All England Lawn Tennis Club: ecco a voi promosse, rivelazioni e bocciate

SERENA COME VENUS

Per la 5° volta in carriera Serena Williams trionfa a Wimbledon, superando col punteggio di 6-1 5-7 6-2 un’ottima Agnieszka Radwanska e raggiungendo così il record di sua sorella Venus ai “Championships”

ANDY: CON I PIEDI PER TERRA

Murray ci crede: “Quella con Roger sarà una bella sfida. Non mi aspetto di vincere, è chiaro, ma se riuscirò a cogliere le mie occasioni e a fare il mio gioco qualche possibilità ce l’avrò anche io”

A BIG FRIDAY

Sono due vittorie storiche quelle di Roger Federer e Andy Murray contro Novak Djokovic e Jo-Wilfried Tsonga nelle semifinali di Wimbledon. Lo svizzero diventa il primo uomo capace di cogliere otto finali ai “Championships”, mentre lo scozzese sarà il primo britannico nell’ultimo atto dello Slam londinese dopo Bunny Austin nel 1938

SERENA ORCO, AGNIESZKA VITTIMA SACRIFICALE?

Agnieszka Radwanska e Serena Williams si contenderanno la 126ma edizione di Wimbledon. La polacca e l’americana hanno vinto le due semifinali, contro Kerber e Azarenka, utilizzando “armi” diametralmente opposte ma ugualmente efficaci. Nel match-clou sarà Serena la super favorita

SALE LA FEBBRE MURRAY

Titoli cubitali, prezzi alle stelle e chilometri d’inchiostro per elogiare la prestazione dello scozzese che, ancora una volta, prende sulle spalle il drappo inglese per tentare di guidare la patria alla vittoria finale

TSONGA CI CREDE

Jo-Wilfried Tsonga spegne le ambizioni di Philipp Kohlschreiber e bissa la semifinale di Wimbledon raggiunta lo scorso anno. Il tedesco si arrende per 7-6 4-6 7-6 6-2